Arduino MEGA 2560 REV 3 ATMega board scheda di sviluppo microcontrollore ORIGINALE

A000067

9783645651448

Nuovo prodotto

Il Arduino MEGA 2560 è progettato per progetti più complessi. Con 54 pin i/o digitale, 16 ingressi analogici e un maggiore spazio per il tuo sketch è il bordo consigliato per stampanti 3D e progetti di robotica. In questo modo i progetti molto spazio e opportunità.

Maggiori dettagli

2 Articoli

EAN : 9783645651448

57,43 € tasse incl.

Dettagli

DRIVER – MANUALI – ESEMPI – IDE PROGRAMMAZIONE

Il Arduino MEGA 2560 è progettato per progetti più complessi. Con 54 pin i/o digitale, 16 ingressi analogici e un maggiore spazio per il tuo sketch è il bordo consigliato per stampanti 3D e progetti di robotica. In questo modo i progetti molto spazio e opportunità.

Il Arduino Mega 2560 è una scheda basata sul microcontrollore ATmega2560. È dotato di 54 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 15 possono essere utilizzate come uscite PWM), 16 ingressi analogici, 4 UART (porte seriali hardware), un cristallo oscillatore a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP, e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per sostenere il microcontrollore; è sufficiente collegarlo ad un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore AC o la batteria-a-DC per iniziare. Il Arduino 2560 mega scheda è compatibile con la maggior parte dei schermi progettati per l'Uno e l'ex schede Duemilanove o Diecimila.

Il Arduino Mega 2560 è un aggiornamento per il Mega Arduino, che sostituisce.

Sono disponibili shield di espansione per espandere le capacità di comunicazione e elaborazione del la board Arduino. Le puoi acquistare qui: EBAY | MECTRONICA STORE

Necessiti dell'alimentatore? Lo trovi qui: EBAY | MECTRONICA STORE

Programmazione

Il Arduino 2560 mega scheda può essere programmato con il software di Arduino (IDE). Per i dettagli, vedere il riferimento e tutorial.

I ATmega2560 sul Arduino 2560 mega viene preprogrammati con un bootloader che permette di caricare il nuovo codice ad esso senza l'uso di un programmatore hardware esterno. Si comunica utilizzando il protocollo originale STK500 (di riferimento, i file di intestazione C).

È inoltre possibile ignorare il bootloader e programmare il microcontrollore attraverso il (programmazione seriale in-circuit) ICSP intestazione utilizzando Arduino ISP o simili; vedere le istruzioni per i dettagli.

Il ATmega16U2 (o 8U2 nel REV1 e tavole REV2) il codice sorgente del firmware è disponibile nel repository Arduino. Il ATmega16U2 / 8U2 è caricato con un bootloader DFU, che può essere attivato da:

Sulle schede Rev1: collega il ponticello saldatura sul retro della scheda (vicino alla mappa d'Italia) e quindi il ripristino del 8U2.

Sulle schede Rev2 o successivi: c'è una resistenza che tirando la linea di HWB 8U2 / 16U2 a terra, rendendo più facile da mettere in modalità DFU. È quindi possibile utilizzare il software di Atmel FLIP (Windows) o il programmatore DFU (Mac OS X e Linux) per caricare un nuovo firmware. Oppure si può utilizzare l'intestazione ISP con un programmatore esterno (sovrascrivendo il bootloader DFU). Vedere questo tutorial contributo degli utenti per ulteriori informazioni.

Avvertenze

Il Arduino 2560 mega ha un Polyfuse ripristinabile che protegge le porte USB del computer da pantaloncini e sovracorrente. Sebbene la maggior parte dei computer forniscono loro protezione interna, il fusibile fornisce un ulteriore livello di protezione. Se più di 500 mA è applicata alla porta USB, il fusibile si romperà automaticamente la connessione fino breve o sovraccarico viene rimossa.

Energia

Il Arduino 2560 mega può essere alimentato attraverso la connessione USB o con un alimentatore esterno. La fonte di alimentazione viene selezionata automaticamente.

(Non USB) L'alimentazione esterna può essere fornita da un adattatore AC-DC (parete-verruca) o la batteria. L'adattatore può essere collegato inserendo un plug 2,1 millimetri di centro-positivo nel jack di alimentazione della scheda. Conduce da una batteria possono essere inseriti nelle GND e pin Vin intestazioni del connettore POWER.

La scheda può operare su un alimentatore esterno da 6 a 20 volt. Se fornito con meno di 7V, però, il perno 5V può fornire meno di cinque volt e la scheda può diventare instabile. Se si utilizza più di 12 V, il regolatore di tensione può surriscaldarsi e danneggiare la scheda. L'intervallo raccomandato è da 7 a 12 volt.

I piedini di alimentazione sono i seguenti:

 Vin. La tensione di ingresso alla scheda quando si sta usando una fonte di alimentazione esterna (in contrapposizione a 5 volt dal collegamento USB o fonte di alimentazione regolata). È possibile fornire la tensione attraverso questo pin, o, se la fornitura di tensione tramite il jack di alimentazione, accedervi attraverso questo pin.

5V. Questo perno genera un 5V regolamentato dal regolatore sulla scheda. La scheda può essere alimentato sia dalla presa di corrente continua (7 - 12 V), il connettore USB (5V), o il perno VIN della scheda (7-12V). Fornire tensione tramite i pin 5V o 3.3V bypassa il regolatore, e può danneggiare la scheda. Noi non consigliamo di esso.

3V3. Una fornitura 3.3 volt generato dal regolatore di bordo. Assorbimento massimo è di 50 mA.

GND. perni di terra.

IOREF. Questo pin sulla scheda fornisce il riferimento di tensione con cui il microcontrollore opera. Uno scudo correttamente configurato in grado di leggere la tensione perno IOREF e selezionare la sorgente di alimentazione appropriata o abilitare traduttori di tensione sulle uscite per lavorare con la 5V o 3.3V.

Memoria

Il ATmega2560 con 256 KB di memoria flash per memorizzare il codice (di cui 8 KB è utilizzato per il bootloader), 8 KB di SRAM e 4 KB di EEPROM (che può essere letta e scritta con la libreria EEPROM).

Ingresso e uscita

Vedere la mappatura tra i pin Arduino e porti ATmega2560:

PIN_MAPPINGPIN MAPPATURA

ATmega2560

Ciascuno dei 54 perni digitali della Mega può essere utilizzato come ingresso o uscita, utilizzando pinMode (), digitalWrite (), e digitalRead () funzioni. Essi operano a 5 volt. Ogni pin in grado di fornire o ricevere 20 mA come condizioni di esercizio consigliata ed ha una resistenza di pull-up interno (staccato di default) di 20-50 k Ohm. Un massimo di 40mA è il valore che non deve essere superato per evitare danni permanenti al microcontrollore.

Inoltre, alcuni perni hanno funzioni specializzate:

Serial: 0 (RX) e 1 (TX); Serial 1: 19 (RX) e 18 (TX); Serial 2: 17 (RX) e 16 (TX); Serial 3: 15 (RX) e 14 (TX). Utilizzato per ricevere (RX) e trasmettere i dati seriali (TX) TTL. Perni 0 e 1 sono anche collegati ai corrispondenti pin del ATmega16U2 USB-to-TTL circuito seriale.

Interrupt esterno: 2 (interrupt 0), 3 (interrupt 1), 18 (interrupt 5), 19 (interrupt 4), 20 (interrupt 3), e 21 (interrupt 2). Questi perni possono essere configurati per attivare un allarme ad un livello basso, un fronte di salita o di discesa o cambiamenti di livello. Vedere la funzione attachInterrupt () per i dettagli.

PWM: 2 a 13 e 44 a 46. forniscono PWM a 8 bit con la funzione analogWrite ().

SPI: 50 (MISO), 51 (MOSI), 52 (SCK), 53 (SS). Questi pin supportano la comunicazione SPI utilizzando la libreria SPI. I perni SPI inoltre sono scoppiati sull'intestazione ICSP, che è fisicamente compatibile con Arduino Uno e le vecchie schede Duemilanove e Arduino Diecimila.

LED: 13. Vi è un built-in LED collegato al pin digitale 13. Quando il pin è alto il valore, il LED è acceso, quando il perno è basso, è fuori.

TWI: 20 (SDA) e 21 (SCL). comunicazione Supporto TWI utilizzando la libreria Wire. Si noti che questi perni non si trovano nella stessa posizione dei perni TWI sulle vecchie schede Duemilanove o Diecimila Arduino.

Vedi anche la mappatura Arduino 2560 mega schema PIN.

Il Arduino 2560 mega ha 16 ingressi analogici, ciascuno dei quali fornisce 10 bit di risoluzione (cioè 1024 valori differenti). Per default misurano da terra a 5 volt, anche se è possibile cambiare l'estremità superiore del loro intervallo utilizzando il pin AREF e funzione analogReference ().

Ci sono un paio di altri pin sulla scheda:

AREF. Tensione di riferimento per gli ingressi analogici. Utilizzato con analogReference ().

Reset. Portare questa linea LOW per resettare il microcontrollore. Tipicamente utilizzata per aggiungere un pulsante di reset per schermi che bloccano l'uno sul bordo.

Comunicazione

Il Arduino 2560 mega scheda ha una serie di servizi per la comunicazione con un computer, un altro bordo, o di altri microcontrollori. Il ATmega2560 fornisce quattro UART hardware per TTL (5V) di comunicazione seriale. Un ATmega16U2 (ATmega 8U2 sulle tavole revisione 1 e la revisione 2) sui canali bordo di uno di questi oltre USB e fornisce una porta COM virtuale al software sul computer (computer Windows avranno bisogno di un file inf, ma le macchine OSX e Linux riconosce la scheda come una porta COM automaticamente. il software di Arduino (IDE) include un monitor di serie che consente ai dati testuali semplici da inviare da e verso il bordo. I LED RX e TX sulla scheda lampeggia quando i dati vengono trasmessi tramite il ATmega8U2 / ATmega16U2 trucioli e USB connessione al computer (ma non per la comunicazione seriale sui pin 0 e 1).

Una libreria SoftwareSerial permette la comunicazione seriale su uno qualsiasi dei pin digitali Mega 2560 del.

Il Arduino 2560 mega supporta anche la comunicazione TWI e SPI. Il software di Arduino (IDE) include una libreria Wire per semplificare l'uso del bus TWI; consultare la documentazione per i dettagli. Per la comunicazione SPI, utilizzare la libreria SPI.

Caratteristiche fisiche e compatibilità Shield

La lunghezza massima e la larghezza del 2560 mega PCB sono 4 e 2.1 pollici rispettivamente, con la presa connettore USB e il potere si estende al di là della ex dimensione. Tre fori per le viti consentire al Consiglio di essere collegato a una superficie o un caso. Si noti che la distanza tra i pin digitali 7 e 8 è 160 mil (0,16 "), non un multiplo della spaziatura 100 mil degli altri pin.

Il Arduino 2560 mega è stato progettato per essere compatibile con la maggior parte dei schermi progettati per la Uno e le vecchie schede Diecimila o Duemilanove Arduino. pin digitali 0 a 13 (e l'AREF adiacente e perni GND), ingressi analogici da 0 a 5, l'intestazione di potenza, e ICSP sono tutti in posizioni equivalenti. Inoltre, il UART principale (porta seriale) si trova sugli stessi perni (0 e 1), così come lo sono gli interrupt esterni 0 e 1 (pin rispettivamente 2 e 3). SPI è disponibile attraverso l'intestazione di ICSP su entrambe le schede Mega 2560 e Duemilanove / Diecimila. Si prega di notare che I2C non si trova sugli stessi perni sul 2560 mega pensione (20 e 21) come le schede Duemilanove / Diecimila (ingressi analogici 4 e 5).

Automatico (softWare) reset

Piuttosto che richiedono una pressa fisica del pulsante di ripristino prima di un upload, il Mega 2560 è progettato in modo che gli permette di essere azzerato dal software in esecuzione su un computer collegato. Una delle linee di controllo del flusso hardware (DTR) del ATmega8U2 è collegato alla linea di reset delle ATmega2560 attraverso un condensatore 100 nanofarad. Quando la linea viene asserito (tratto basso), la linea di reset scende abbastanza lungo per ripristinare il circuito integrato. Il software di Arduino (IDE) utilizza questa funzionalità per consentire di caricare codice premendo semplicemente il pulsante di caricamento nell'ambiente Arduino. Ciò significa che il bootloader può avere un timeout più breve, come l'abbassamento del DTR può essere ben coordinati con l'inizio del caricamento.

Questa configurazione ha altre implicazioni. Quando il Arduino 2560 mega scheda è collegata sia ad un computer con Mac OS X o Linux, si azzera ogni volta che viene effettuata una connessione ad esso da software (tramite USB). Per il seguente mezzo secondo o giù di lì, il bootloader è in esecuzione su ATmega2560. Mentre è programmato per ignorare i dati malformati (vale a dire nulla oltre a un upload di nuovo codice), sarà intercettare i primi byte di dati inviati al bordo dopo una connessione è aperta. Se una corsa schizzo sul bordo riceve la configurazione di una volta o di altri dati quando si inizia prima, assicurarsi che il software con cui comunica attende un secondo dopo l'apertura della connessione e prima di inviare questi dati.

Il Arduino 2560 mega scheda contiene una traccia che può essere tagliato per disattivare l'auto-reset. I cuscinetti su entrambi i lati della traccia possono essere saldati insieme per riattivarlo. E 'etichettato "RESET-EN". Si può anche essere in grado di disattivare il ripristino automatico collegando un resistore di Ohm 110 da 5V alla linea di reset; vedi questo thread del forum per i dettagli.

revisioni

Il Arduino 2560 mega non usa il chip driver FTDI USB a seriale usare in progetti precedenti. Invece, è dotato il ATmega16U2 (ATmega8U2 nei consigli di revisione 1 e 2 revisione Arduino) programmato come un convertitore USB-seriale.

Revisione 2 del Arduino 2560 mega scheda ha una resistenza di tirare la linea 8U2 HWB a terra, rendendo più facile da mettere in modalità DFU.

Revisione 3 della scheda Arduino 2560 mega avere le seguenti caratteristiche migliorate:

1.0 piedinatura: SDA e SCL pins - vicino al pin AREF - e altri due nuovi perni posti vicino al pin RESET, il IOREF che permettono gli scudi di adattarsi alla tensione fornita dalla scheda. In futuro, gli scudi saranno compatibili sia con la scheda che utilizzano l'AVR, che operano a 5V e con la scheda che utilizza ATSAM3X8E, che operano con 3.3V. Il secondo è un perno non collegato, che è riservato per scopi futuri.

circuito di RESET più forte.

ATmega 16U2 sostituire il 8U2.

SPECIFICHE

  • Microcontroller ATmega2560

  • Operating Voltage 5V

  • Input Voltage (recommended) 7-12V

  • Input Voltage (limit) 6-20V

  • Digital I/O Pins 54 (of which 15 provide PWM output)

  • Analog Input Pins 16

  • DC Current per I/O Pin 20 mA

  • DC Current for 3.3V Pin 50 mA

  • Flash Memory 256 KB of which 8 KB used by bootloader

  • SRAM 8 KB

  • EEPROM 4 KB

  • Clock Speed 16 MHz

  • Length 101.52 mm

  • Width 53.3 mm

  • Weight 37 g

Recensioni

Accessori

Arduino MEGA 2560 REV 3 ATMega board scheda di sviluppo microcontrollore ORIGINALE <p><a href="https://www.arduino.cc/en/Main/ArduinoBoardMega2560">DRIVER – MANUALI – ESEMPI – IDE PROGRAMMAZIONE</a></p> <p>Il Arduino MEGA 2560 è progettato per progetti più complessi. Con 54 pin i/o digitale, 16 ingressi analogici e un maggiore spazio per il tuo sketch è il bordo consigliato per stampanti 3D e progetti di robotica. In questo modo i progetti molto spazio e opportunità.</p> <p align="justify">Il Arduino Mega 2560 è una scheda basata sul microcontrollore ATmega2560. È dotato di 54 pin digitali di ingresso / uscita (di cui 15 possono essere utilizzate come uscite PWM), 16 ingressi analogici, 4 UART (porte seriali hardware), un cristallo oscillatore a 16 MHz, una connessione USB, un jack di alimentazione, un header ICSP, e un pulsante di reset. Esso contiene tutto il necessario per sostenere il microcontrollore; è sufficiente collegarlo ad un computer con un cavo USB o alimentarla con un adattatore AC o la batteria-a-DC per iniziare. Il Arduino 2560 mega scheda è compatibile con la maggior parte dei schermi progettati per l'Uno e l'ex schede Duemilanove o Diecimila.</p> <p align="justify">Il Arduino Mega 2560 è un aggiornamento per il Mega Arduino, che sostituisce.</p> <p align="justify"><span style="color:#000000;"><span style="font-family:'Liberation Serif', serif;"><span><b>Sono disponibili shield di espansione per espandere le capacità di comunicazione e elaborazione del la board Arduino. Le puoi acquistare qui: </b></span></span></span><a href="https://stores.ebay.it/Mectronica-STORE/_i.html?_nkw=shield+arduino&amp;submit=Cerca&amp;_sid=1129875650">EBAY</a><span style="color:#000000;"><span style="font-family:'Liberation Serif', serif;"><span><b> | </b></span></span></span><a href="https://store.mectronica.it/cerca?controller=search&amp;orderby=position&amp;orderway=desc&amp;search_query=shield+arduino&amp;submit_search=">MECTRONICA STORE</a></p> <p align="justify"><span style="color:#000000;"><span style="font-family:'Liberation Serif', serif;"><span><b>Necessiti dell'alimentatore? Lo trovi qui: </b></span></span></span><a href="https://stores.ebay.it/Mectronica-STORE/_i.html?_nkw=alimentatore+12v&amp;submit=Cerca&amp;_sid=1129875650">EBAY</a><span style="color:#000000;"><span style="font-family:'Liberation Serif', serif;"><span><b> | </b></span></span></span><a href="https://store.mectronica.it/cerca?controller=search&amp;orderby=position&amp;orderway=desc&amp;search_query=alimentatore+12v&amp;submit_search=">MECTRONICA STORE</a></p> <p align="justify" style="text-align:center;"></p> <p align="justify">Programmazione</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega scheda può essere programmato con il software di Arduino (IDE). Per i dettagli, vedere il riferimento e tutorial.</p> <p align="justify">I ATmega2560 sul Arduino 2560 mega viene preprogrammati con un bootloader che permette di caricare il nuovo codice ad esso senza l'uso di un programmatore hardware esterno. Si comunica utilizzando il protocollo originale STK500 (di riferimento, i file di intestazione C).</p> <p align="justify">È inoltre possibile ignorare il bootloader e programmare il microcontrollore attraverso il (programmazione seriale in-circuit) ICSP intestazione utilizzando Arduino ISP o simili; vedere le istruzioni per i dettagli.</p> <p align="justify">Il ATmega16U2 (o 8U2 nel REV1 e tavole REV2) il codice sorgente del firmware è disponibile nel repository Arduino. Il ATmega16U2 / 8U2 è caricato con un bootloader DFU, che può essere attivato da:</p> <p align="justify">Sulle schede Rev1: collega il ponticello saldatura sul retro della scheda (vicino alla mappa d'Italia) e quindi il ripristino del 8U2.</p> <p align="justify">Sulle schede Rev2 o successivi: c'è una resistenza che tirando la linea di HWB 8U2 / 16U2 a terra, rendendo più facile da mettere in modalità DFU. È quindi possibile utilizzare il software di Atmel FLIP (Windows) o il programmatore DFU (Mac OS X e Linux) per caricare un nuovo firmware. Oppure si può utilizzare l'intestazione ISP con un programmatore esterno (sovrascrivendo il bootloader DFU). Vedere questo tutorial contributo degli utenti per ulteriori informazioni.</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">Avvertenze</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega ha un Polyfuse ripristinabile che protegge le porte USB del computer da pantaloncini e sovracorrente. Sebbene la maggior parte dei computer forniscono loro protezione interna, il fusibile fornisce un ulteriore livello di protezione. Se più di 500 mA è applicata alla porta USB, il fusibile si romperà automaticamente la connessione fino breve o sovraccarico viene rimossa.</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">Energia</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega può essere alimentato attraverso la connessione USB o con un alimentatore esterno. La fonte di alimentazione viene selezionata automaticamente.</p> <p align="justify">(Non USB) L'alimentazione esterna può essere fornita da un adattatore AC-DC (parete-verruca) o la batteria. L'adattatore può essere collegato inserendo un plug 2,1 millimetri di centro-positivo nel jack di alimentazione della scheda. Conduce da una batteria possono essere inseriti nelle GND e pin Vin intestazioni del connettore POWER.</p> <p align="justify">La scheda può operare su un alimentatore esterno da 6 a 20 volt. Se fornito con meno di 7V, però, il perno 5V può fornire meno di cinque volt e la scheda può diventare instabile. Se si utilizza più di 12 V, il regolatore di tensione può surriscaldarsi e danneggiare la scheda. L'intervallo raccomandato è da 7 a 12 volt.</p> <p align="justify">I piedini di alimentazione sono i seguenti:</p> <p align="justify"> Vin. La tensione di ingresso alla scheda quando si sta usando una fonte di alimentazione esterna (in contrapposizione a 5 volt dal collegamento USB o fonte di alimentazione regolata). È possibile fornire la tensione attraverso questo pin, o, se la fornitura di tensione tramite il jack di alimentazione, accedervi attraverso questo pin.</p> <p align="justify">5V. Questo perno genera un 5V regolamentato dal regolatore sulla scheda. La scheda può essere alimentato sia dalla presa di corrente continua (7 - 12 V), il connettore USB (5V), o il perno VIN della scheda (7-12V). Fornire tensione tramite i pin 5V o 3.3V bypassa il regolatore, e può danneggiare la scheda. Noi non consigliamo di esso.</p> <p align="justify">3V3. Una fornitura 3.3 volt generato dal regolatore di bordo. Assorbimento massimo è di 50 mA.</p> <p align="justify">GND. perni di terra.</p> <p align="justify">IOREF. Questo pin sulla scheda fornisce il riferimento di tensione con cui il microcontrollore opera. Uno scudo correttamente configurato in grado di leggere la tensione perno IOREF e selezionare la sorgente di alimentazione appropriata o abilitare traduttori di tensione sulle uscite per lavorare con la 5V o 3.3V.</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">Memoria</p> <p align="justify">Il ATmega2560 con 256 KB di memoria flash per memorizzare il codice (di cui 8 KB è utilizzato per il bootloader), 8 KB di SRAM e 4 KB di EEPROM (che può essere letta e scritta con la libreria EEPROM).</p> <p align="justify">Ingresso e uscita</p> <p align="justify">Vedere la mappatura tra i pin Arduino e porti ATmega2560:</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">PIN_MAPPINGPIN MAPPATURA</p> <p align="justify">ATmega2560</p> <p align="justify">Ciascuno dei 54 perni digitali della Mega può essere utilizzato come ingresso o uscita, utilizzando pinMode (), digitalWrite (), e digitalRead () funzioni. Essi operano a 5 volt. Ogni pin in grado di fornire o ricevere 20 mA come condizioni di esercizio consigliata ed ha una resistenza di pull-up interno (staccato di default) di 20-50 k Ohm. Un massimo di 40mA è il valore che non deve essere superato per evitare danni permanenti al microcontrollore.</p> <p align="justify">Inoltre, alcuni perni hanno funzioni specializzate:</p> <p align="justify">Serial: 0 (RX) e 1 (TX); Serial 1: 19 (RX) e 18 (TX); Serial 2: 17 (RX) e 16 (TX); Serial 3: 15 (RX) e 14 (TX). Utilizzato per ricevere (RX) e trasmettere i dati seriali (TX) TTL. Perni 0 e 1 sono anche collegati ai corrispondenti pin del ATmega16U2 USB-to-TTL circuito seriale.</p> <p align="justify">Interrupt esterno: 2 (interrupt 0), 3 (interrupt 1), 18 (interrupt 5), 19 (interrupt 4), 20 (interrupt 3), e 21 (interrupt 2). Questi perni possono essere configurati per attivare un allarme ad un livello basso, un fronte di salita o di discesa o cambiamenti di livello. Vedere la funzione attachInterrupt () per i dettagli.</p> <p align="justify">PWM: 2 a 13 e 44 a 46. forniscono PWM a 8 bit con la funzione analogWrite ().</p> <p align="justify">SPI: 50 (MISO), 51 (MOSI), 52 (SCK), 53 (SS). Questi pin supportano la comunicazione SPI utilizzando la libreria SPI. I perni SPI inoltre sono scoppiati sull'intestazione ICSP, che è fisicamente compatibile con Arduino Uno e le vecchie schede Duemilanove e Arduino Diecimila.</p> <p align="justify">LED: 13. Vi è un built-in LED collegato al pin digitale 13. Quando il pin è alto il valore, il LED è acceso, quando il perno è basso, è fuori.</p> <p align="justify">TWI: 20 (SDA) e 21 (SCL). comunicazione Supporto TWI utilizzando la libreria Wire. Si noti che questi perni non si trovano nella stessa posizione dei perni TWI sulle vecchie schede Duemilanove o Diecimila Arduino.</p> <p align="justify">Vedi anche la mappatura Arduino 2560 mega schema PIN.</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega ha 16 ingressi analogici, ciascuno dei quali fornisce 10 bit di risoluzione (cioè 1024 valori differenti). Per default misurano da terra a 5 volt, anche se è possibile cambiare l'estremità superiore del loro intervallo utilizzando il pin AREF e funzione analogReference ().</p> <p align="justify">Ci sono un paio di altri pin sulla scheda:</p> <p align="justify">AREF. Tensione di riferimento per gli ingressi analogici. Utilizzato con analogReference ().</p> <p align="justify">Reset. Portare questa linea LOW per resettare il microcontrollore. Tipicamente utilizzata per aggiungere un pulsante di reset per schermi che bloccano l'uno sul bordo.</p> <p align="justify">Comunicazione</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega scheda ha una serie di servizi per la comunicazione con un computer, un altro bordo, o di altri microcontrollori. Il ATmega2560 fornisce quattro UART hardware per TTL (5V) di comunicazione seriale. Un ATmega16U2 (ATmega 8U2 sulle tavole revisione 1 e la revisione 2) sui canali bordo di uno di questi oltre USB e fornisce una porta COM virtuale al software sul computer (computer Windows avranno bisogno di un file inf, ma le macchine OSX e Linux riconosce la scheda come una porta COM automaticamente. il software di Arduino (IDE) include un monitor di serie che consente ai dati testuali semplici da inviare da e verso il bordo. I LED RX e TX sulla scheda lampeggia quando i dati vengono trasmessi tramite il ATmega8U2 / ATmega16U2 trucioli e USB connessione al computer (ma non per la comunicazione seriale sui pin 0 e 1).</p> <p align="justify">Una libreria SoftwareSerial permette la comunicazione seriale su uno qualsiasi dei pin digitali Mega 2560 del.</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega supporta anche la comunicazione TWI e SPI. Il software di Arduino (IDE) include una libreria Wire per semplificare l'uso del bus TWI; consultare la documentazione per i dettagli. Per la comunicazione SPI, utilizzare la libreria SPI.</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">Caratteristiche fisiche e compatibilità Shield</p> <p align="justify">La lunghezza massima e la larghezza del 2560 mega PCB sono 4 e 2.1 pollici rispettivamente, con la presa connettore USB e il potere si estende al di là della ex dimensione. Tre fori per le viti consentire al Consiglio di essere collegato a una superficie o un caso. Si noti che la distanza tra i pin digitali 7 e 8 è 160 mil (0,16 "), non un multiplo della spaziatura 100 mil degli altri pin.</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega è stato progettato per essere compatibile con la maggior parte dei schermi progettati per la Uno e le vecchie schede Diecimila o Duemilanove Arduino. pin digitali 0 a 13 (e l'AREF adiacente e perni GND), ingressi analogici da 0 a 5, l'intestazione di potenza, e ICSP sono tutti in posizioni equivalenti. Inoltre, il UART principale (porta seriale) si trova sugli stessi perni (0 e 1), così come lo sono gli interrupt esterni 0 e 1 (pin rispettivamente 2 e 3). SPI è disponibile attraverso l'intestazione di ICSP su entrambe le schede Mega 2560 e Duemilanove / Diecimila. Si prega di notare che I2C non si trova sugli stessi perni sul 2560 mega pensione (20 e 21) come le schede Duemilanove / Diecimila (ingressi analogici 4 e 5).</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">Automatico (softWare) reset</p> <p align="justify">Piuttosto che richiedono una pressa fisica del pulsante di ripristino prima di un upload, il Mega 2560 è progettato in modo che gli permette di essere azzerato dal software in esecuzione su un computer collegato. Una delle linee di controllo del flusso hardware (DTR) del ATmega8U2 è collegato alla linea di reset delle ATmega2560 attraverso un condensatore 100 nanofarad. Quando la linea viene asserito (tratto basso), la linea di reset scende abbastanza lungo per ripristinare il circuito integrato. Il software di Arduino (IDE) utilizza questa funzionalità per consentire di caricare codice premendo semplicemente il pulsante di caricamento nell'ambiente Arduino. Ciò significa che il bootloader può avere un timeout più breve, come l'abbassamento del DTR può essere ben coordinati con l'inizio del caricamento.</p> <p align="justify">Questa configurazione ha altre implicazioni. Quando il Arduino 2560 mega scheda è collegata sia ad un computer con Mac OS X o Linux, si azzera ogni volta che viene effettuata una connessione ad esso da software (tramite USB). Per il seguente mezzo secondo o giù di lì, il bootloader è in esecuzione su ATmega2560. Mentre è programmato per ignorare i dati malformati (vale a dire nulla oltre a un upload di nuovo codice), sarà intercettare i primi byte di dati inviati al bordo dopo una connessione è aperta. Se una corsa schizzo sul bordo riceve la configurazione di una volta o di altri dati quando si inizia prima, assicurarsi che il software con cui comunica attende un secondo dopo l'apertura della connessione e prima di inviare questi dati.</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega scheda contiene una traccia che può essere tagliato per disattivare l'auto-reset. I cuscinetti su entrambi i lati della traccia possono essere saldati insieme per riattivarlo. E 'etichettato "RESET-EN". Si può anche essere in grado di disattivare il ripristino automatico collegando un resistore di Ohm 110 da 5V alla linea di reset; vedi questo thread del forum per i dettagli.</p> <p align="justify">revisioni</p> <p align="justify">Il Arduino 2560 mega non usa il chip driver FTDI USB a seriale usare in progetti precedenti. Invece, è dotato il ATmega16U2 (ATmega8U2 nei consigli di revisione 1 e 2 revisione Arduino) programmato come un convertitore USB-seriale.</p> <p align="justify">Revisione 2 del Arduino 2560 mega scheda ha una resistenza di tirare la linea 8U2 HWB a terra, rendendo più facile da mettere in modalità DFU.</p> <p align="justify">Revisione 3 della scheda Arduino 2560 mega avere le seguenti caratteristiche migliorate:</p> <p align="justify">1.0 piedinatura: SDA e SCL pins - vicino al pin AREF - e altri due nuovi perni posti vicino al pin RESET, il IOREF che permettono gli scudi di adattarsi alla tensione fornita dalla scheda. In futuro, gli scudi saranno compatibili sia con la scheda che utilizzano l'AVR, che operano a 5V e con la scheda che utilizza ATSAM3X8E, che operano con 3.3V. Il secondo è un perno non collegato, che è riservato per scopi futuri.</p> <p align="justify">circuito di RESET più forte.</p> <p align="justify">ATmega 16U2 sostituire il 8U2.</p> <p align="justify"></p> <p align="justify">SPECIFICHE</p> <ul><li> <p align="justify">Microcontroller ATmega2560</p> </li> <li> <p align="justify">Operating Voltage 5V</p> </li> <li> <p align="justify">Input Voltage (recommended) 7-12V</p> </li> <li> <p align="justify">Input Voltage (limit) 6-20V</p> </li> <li> <p align="justify">Digital I/O Pins 54 (of which 15 provide PWM output)</p> </li> <li> <p align="justify">Analog Input Pins 16</p> </li> <li> <p align="justify">DC Current per I/O Pin 20 mA</p> </li> <li> <p align="justify">DC Current for 3.3V Pin 50 mA</p> </li> <li> <p align="justify">Flash Memory 256 KB of which 8 KB used by bootloader</p> </li> <li> <p align="justify">SRAM 8 KB</p> </li> <li> <p align="justify">EEPROM 4 KB</p> </li> <li> <p align="justify">Clock Speed 16 MHz</p> </li> <li> <p align="justify">Length 101.52 mm</p> </li> <li> <p align="justify">Width 53.3 mm</p> </li> <li> <p align="justify">Weight 37 g</p> </li> </ul><p align="justify"></p>
47,07 €

10 altri prodotti della stessa categoria: